Cerca

Giunti di dilatazione conformi alla nuova normativa.Schöck Dorn tipo LD.

Sistema a perno Schöck LD: per la trasmissione delle forze di taglio

Per evitare la formazione di fessure dovute alla dilatazione termica o a ritiro del calcestruzzo è necessario progettare dei giunti di dilatazione negli elementi costruttivi e negli edifici di lunghezza rilevante. Gli elementi così divisi devono però essere eseguiti in modo tale da garantire la trasmissione dei carichi. Spesso nella progettazione si ricorre all’uso di mensole o doppie pareti su entrambi i lati del giunto – una soluzione complessa ed ingombrante.

L’alternativa più comoda è quella della trasmissione dei carichi nei giunti di dilatazione mediante Schöck Dorn tipo LD. Questo perno collega l’elemento adiacente al giunto senza necessità di ulteriori costruzioni. La soluzione consente di trasferire le forze di taglio, garantendone la possibilità di movimento necessaria.

BIL_MA_Hartmann--Atitlan-2017_16z9_FHD.jpg
Non esitate a contattarci per qualsiasi domanda o per richiedere una consulenza individuale:

Dipl.-Ing. Atitlan Diego Hartmann

Telefono: +41 62 834 00 13

Fax: +41 62 834 00 11

E-mail: technik-ch@schoeck.com

I vantaggi dell’elemento
BIL_IK_PRO_Dorn-LD-Produktgruppe_16z9_FHD.jpg
  • Più di un raccordo costruttivo
    Schöck Dorn tipo LD è il primo perno singolo impiegabile come elemento di raccordo nelle costruzioni in calcestruzzo armato, dotato di approvazione tecnica europea.
  • La soluzione ideale
    Grazie ai perni in acciaio inox o acciaio zincato a caldo, disponibili in 5 diametri diversi, Schöck Dorn tipo LD può essere adattato al carico richiesto e alle condizioni ambientali
  • Progettazione semplice
    Grazie al software di dimensionamento o alle semplici tabelle
  • Soluzione conveniente
    Grazie alle tipologie di acciaio impiegate ad elevata resistenza è possibile ricorrere a diametri e perni di dimensioni minori