Cerca
Basilea, CH

Clinica dentaria universitaria

BIL_UZB_16z9_FHD.jpg

Centro universitario UZB per l'odontoiatria di Basilea (Foto: Schöck Bauteile GmbH)

Tronsole® tipo L. Foto: Patrick Lüthy

Tronsole® tipo L. Foto: Patrick Lüthy

Scala con pedane intermedie. Foto: Patrick Lüthy

Scala con pedane intermedie. Foto: Patrick Lüthy

La lotta al rumore da calpestio

La nuova sede della clinica dentaria universitaria di Basilea Il Campus Rosental accoglierà tutte e tre le sedi dell’Università di Basilea, incluso l’istituto di scienze ambientali.
Nell’edificio, dotato di cinque piani, dentisti e assistenti dentali e di profilassi nonché esperti in igiene dentale potranno effettuare oltre 80.000 trattamenti all’anno. La clinica dentaria universitaria di Basilea (UZB) ha già avviato la sua attività a inizio del 2016. Nell’estate del 2019 le tre cliniche restanti – la Schulzahnklinik per pazienti in età scolare, la Volkszahnklinik per pazienti adulti e le cliniche dentistiche universitarie – si trasferiranno nella sede principale presso la Maulbeerstrasse. Lo UZB rappresenta un vero e proprio centro di competenza i cui servizi comprendono sia le visite mediche di base che quelle specialistiche oltre all’attività di ricerca e insegnamento. L’edificio si snoda in tre aree attraverso due cortili e due nuclei statici. Questa suddivisione rispecchia le diverse destinazioni d’utilizzo: la parte centrale con entrambi i cortili interni ospita gli ambulatori e il policlinico.
Lungo la Maulbeerstrasse si trovano gli uffici; la parte aperta al pubblico, in corrispondenza dell’ingresso, accoglie la biblioteca, le sale riunioni, l’aula e i laboratori di ricerca. Le tre aree sono separate da nuclei che rappresentano un accesso verticale e contengono i vani dotati della maggior parte degli impianti.

Molto più che un paio di gradini. I tre giroscale sono stati progettati con la stessa attenzione ai dettagli estetici e costruttivi dagli architetti. Tale cura è riconoscibile dalla configurazione delle singole alzate, dotate di un leggero arretramento.
Altrettanto rilevante è stata la differenza di livello dei rumori da calpestio richiesta ΔLn- *,w di 28 dB nell’appoggio della scala, visti i diversi utilizzi dell’edificio e l’esigenza di realizzare aree più tranquille (come p. es. gli ambulatori). “Uno degli aspetti più importanti di questo edificio è rappresentato dai collegamenti tra gli ambienti; e proprio le scale rivelano l’accuratezza del progettista. È stata una sfida combinare le nostre idee con i requisiti tecnici dell’UZB. Grazie all’ottima collaborazione tra lo studio di architetti, gli ingegneri strutturali e l’impresa di costruzione siamo però riusciti nel nostro intento”, racconta Mikael Ljunggren di BUR Architekten AG (Zurigo). Tutte le rampe e i pianerottoli sono stati eseguiti in calcestruzzo a vista. Nonostante le cavità presenti lungo il perimetro per i nastri luminosi, gli elementi prefabbricati non risultano affattopesanti.

L’ampia gamma di prodotti consente una grande libertà di progettazione La soluzione completa per l’isolamento al rumore da calpestio delle scale di questo progetto edilizio è stata concepita da Schöck Bauteile AG. Il rispetto completo dei requisiti previsti è garantito dall’impiego di Schöck Tronsole®. Grazie a questa soluzione per l’isolamento acustico, le rampe e i pianerottoli vengono delimitati da una “linea continua blu” che indica l’esecuzione di un raccordo privo di ponti acustici in tutto il suo perimetro.
Anche il raccordo del pianerottolo Schöck Tronsole® tipo Z consente, secondo i risultati del verbale di collaudo, il rispetto della differenza di livello dei rumori da calpestio ΔLn*,w di 28 dB; ne deriva un livello del rumore da calpestio normalizzato ponderato Ln,w von 40 dB nel vano da isolare.